Guida ai servizi

Il Fascicolo sanitario elettronico

CHE COS'E' IL FASCICOLO SANITARIO ELETTRONICO (FSE)
Il fascicolo sanitario elettronico è una raccolta informatica della propria documentazione sanitaria, disponibile su internet in forma protetta e riservata nel sito www.fascicolo-sanitario.it.
Sono automaticamente inseriti nel FSE i documenti prodotti da medici e pediatri di famiglia e dalle strutture pubbliche e dalle strutture private connesse con l’infrastruttura regionale, ad esempio le prescrizioni e i referti di visite ed esami specialistici, le lettere di dimissioni ospedaliere, i referti del pronto soccorso.
Possono costruire il proprio FSE tutte le persone maggiorenni iscritte al SSR, che hanno scelto un medico/pediatra di famiglia. Si può attivare anche per i figli minori.
Il FSE si può consultare solo utilizzando apposite credenziali personali e, se l'interessato ha dato il proprio consenso, i documenti in esso contenuti potranno essere consultati anche dai medici/pediatri di famiglia e dagli specialisti.
I documenti sanitari disponibili sono in progressivo aumento e possono risalire fino al 2008.


A CHE COSA SERVE
Tramite il FSE si può accedere a servizi sanitari on line:

- pagare i ticket sanitari
- prenotare, spostare o disdire visite o esami specialistici
- consultare e stampare i referti di visite ed esami che hai fatto nelle strutture del Servizio sanitario regionale dell’Emilia-Romagna, compresi i referti di pronto soccorso, lettere di dimissioni da ricoveri in ospedali pubblici, prescrizioni specialistiche e farmaceutiche
- disporre in tempo reale dei referti
- consultare il certificato vaccinale
- inserire altri documenti sanitari cartacei - come referti di visite o esami effettuati in strutture private o precedenti all’attivazione - semplicemente caricandoli dopo averli scansionati o fotografati
- cambiare il medico di famiglia
- consultare i tempi di attesa delle visite specialistiche.


COME SI ACCEDE AL PROPRIO FASCICOLO
Si entra nel sito internet www.fascicolo-sanitario.it
e si consulta il fascicolo con le proprie credenziali personali, che possono essere:
Username e password personali: per sapere come ottenerle e quali sono gli sportelli della propria Azienda Usl a cui rivolgersi per attivarle consultare la pagina web sugli sportelli aziendali per l'attivazione del fascicolo sanitario elettronico: http://support.fascicolo-sanitario.it/cose-il-fascicolo-sanitario-elettronico-fse/aziende-usl



Tessera sanitaria con microchip, riservata ai cittadini che hanno ricevuto al proprio domicilio la nuova tessera sanitaria: si utilizza il pin.
Carta di identità elettronica, riservata ai residenti dei Comuni dell’Emilia-Romagna che l'hanno distribuita: si utilizza il PIN
Carta nazionale dei servizi, riservata ai professionisti sanitari, si utilizza il PIN
Altre smart card (indicate su http://www.fascicolo-sanitario.it)


Utilizzo credenziali SPID (Sistema Pubblico per la gestione dell'Identità Digitale) che è il sistema di autenticazione che permette a cittadini e imprese di accedere ai servizi online della pubblica amministrazione e dei privati aderenti con un’identità digitale unica.


IL RITIRO DEI REFERTI
Dal luglio 2015 chi ha manifestato il consenso alla consegna on-line del referto cartaceo tramite FSE o presso le Aziende, non è più tenuto al suo ritiro per prestazioni di laboratorio e radiologia.
Radiologia e ritiro CD/DVD: il cittadino deve verificare se ritirare il CD/DVD verificando le istruzioni ricevute all’esecuzione della prestazione o contattando direttamente la struttura dove si è recato.
Solo per i referti di radiologia, se l'azienda erogante ha già connesso i propri sistemi radiologici alla rete SOLE, si può utilizzare la funzione - Scarica immagini - che consente di elaborare un file contenente le immagini radiografiche in formato elettronico ad alta risoluzione.
n questa fase di avvio la funzione di scaricamento immagini radiografiche è disponibile per le prestazioni effettuate presso la Azienda USL di Piacenza, la Azienda USL di Reggio Emilia, la Azienda USL di Modena, la Azienda USL di Imola e gli Istituti Ortopedici Rizzoli.
Per accertamenti di particolare delicatezza, i referti non saranno trasmessi in via informatica al FSE ma dovranno essere ritirati presso la struttura, previo eventuale colloquio con medico specialista.
Il ritiro on-line non è possibile per analisi genetiche e accertamenti sull'HIV: resta fermo l'obbligo di legge di adottare ogni misura o accorgimento per la tutela dei diritti della persona e della sua dignità, prevedendo la necessaria intermediazione del medico.
Per le prestazioni sanitarie già prenotate prima della manifestazione del consenso alla consegna on-line, permane l’obbligo del ritiro del referto cartaceo.


PER INFORMAZIONI



N.B. dal 1 maggio 2018 il numero 800 44 88 22 non sarà più attivo e sarà sostituito dal numero verde 800 033 033 (da lunedì a venerdì dalle 8.30-18.00, il sabato dalle 8.30 alle 13.00)

numero verde: 800033033

Nuova ricerca

cerca quello che ti serve inserendo una o più parole significative

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271
Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it