Guida ai servizi

Interventi per ridurre l’impatto delle ondate di calore

Un sistema di allarme regionale, curato dall’ARPA, è in grado di prevedere con 72 ore di anticipo l’arrivo di ondate di calore.
Si può consultare on line nel sito internet dell’ARPA , che offre anche consigli pratici per fronteggiare l’emergenza caldo.
Risentono degli effetti del caldo soprattutto le persone anziane, chi è affetto da malattie croniche, le persone che vivono sole, coloro che si trovano in condizioni socio-economiche disagiate.
In base alle linee guida regionali, le Aziende Usl e i Comuni in caso di emergenza caldo realizzano specifici interventi, coordinati da centri di riferimento territoriali:
- programmi rivolti alle persone già assistite a domicilio, nei centri diurni, in ospedale e nelle strutture protette
- pronto intervento con gruppi di operatori e/o volontari adeguatamente preparati
- sostegno telefonico o con visite a domicilio, con priorità assoluta alle persone più anziane e ammalate
- utilizzo temporaneo nelle ore più calde della giornata di centri diurni, case protette, RSA
- diffusione di materiale informativo per i familiari e gli assistenti familiari (badanti) che assistono persone anziane e disabili.

Queste azioni fanno parte dei programmi di intervento socio-sanitario rivolti alle fasce più fragili della popolazione, sostenuti anche dal Fondo regionale per la non autosufficienza.

Nel sito del Ministero della salute www.salute.gov.it è presente una pagina specifica sulle ondate di calore che contiene raccomandazioni generali utili a tutti, opuscoli informativi destinati a chi assiste le persone anziane, al personale delle strutture di assistenza, ai medici e una serie di FAQ e informazioni utili sui rischi delle ondate di calore e sulle misure da adottare.

PER INFORMAZIONI SULLE INIZIATIVE LOCALI ANTICALDO E SUI REFERENTI PER IL CITTADINO TELEFONARE AL NUMERO VERDE UNICO DEL SERVIZIO SANITARIO REGIONALE 800 033 033 (attivo tutti i giorni feriali dalle ore 8,30 alle ore 17,30, il sabato dalle ore 8,30 alle ore 13,30), che può anche trasferire la telefonata, sempre senza oneri per chi chiama, all’Ufficio relazioni con il pubblico di ciascuna Azienda sanitaria.

 

numero verde: 800033033

Nuova ricerca

cerca quello che ti serve inserendo una o più parole significative

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271
Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it