Guida ai servizi

Iscrizione degli stranieri extra-UE al Servizio sanitario nazionale

Hanno diritto di essere iscritti al Servizio sanitario nazionale i cittadini extra UE con permesso di soggiorno per motivi specifici o in attesa del rilascio o del rinnovo del permesso di soggiorno.La durata dell’iscrizione è la stessa del permesso di soggiorno ed è rinnovabile.Hanno diritto all’iscrizione al Servizio sanitario regionale  i figli di persone immigrate senza permesso di soggiorno, con scelta del pediatra a tempo determinato, rinnovabile di anno in anno fino al compimento del 14° anno di età e del medico di famiglia fino al compimento del 18° anno di età, purché il bambino/ragazzo sia presente nel territorio regionale.


In caso di ricongiungimento familiare, il genitore straniero extra UE di oltre 65 anni per ottenere l’iscrizione volontaria al SSN deve versare un contributo forfettario annuale.


 


Rivolgersi all’Ufficio amministrativo del Distretto dell’Azienda Usl (cerca di seguito nel riquadro“Dove rivolgersi”).


Per ulteriori informazioni telefonare al numero verde unico del Servizio sanitario regionale 800 033 033, dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 17,30  e il sabato dalle 8,30 alle 13,30.


 


Anche gli stranieri non in regola con il permesso di soggiorno presenti in Emilia-Romagna possono accedere con tranquillità e fiducia ai servizi e alle strutture del servizio sanitario regionale. La legislazione italiana vigente vieta agli operatori sanitari la segnalazione all'Autorità giudiziaria di stranieri senza permesso di soggiorno.

Dove rivolgersi

* obbligatorio

numero verde: 800033033

Nuova ricerca

cerca quello che ti serve inserendo una o più parole significative

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271
Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it